IL SISTEMA DELLE ORGANIZZAZIONI DI SIGNIFICATO PERSONALE COME CHIAVE ESPLICATIVA DELL’IDENTITA’ UMANA. La Dimensione Depressiva e la Dimensione del Disturbo Alimentare

sabato 18 Novembre 2017 — 09:00/17:00

dott. Maurizio Dodet

 

Nei due incontri – in programma nel 2017 e nel 2018 – verrà presentata, dopo una introduzione sul tema dell’identità umana, il sistema delle Organizzazioni di Significato Personale cercando di approfondire come dalla chiave esplicativa del disagio psichico possa derivare un metodo terapeutico di grande incisività. In questo seminario saranno approfondite la Dimensione Depressiva e la Dimensione del Disturbo Alimentare. Nel seminario del 2018, saranno approfondite la Dimensione Fobica e la Dimensione Ossessiva.

La Self Meaning Cognitive Psychotherapy nasce in ambito costruttivista come sviluppo del modello Cognitivo Post Razionalista ideato da Vittorio F. Guidano. La relazione viene posta al centro della riflessione teorica come luogo dove nasce il Significato Personale (self meaning) e dove in età adulta si esprime (Stile Relazionale/Sentimentale) e si articola ulteriormente permettendo al sé (Organizzazione del Dominio Emotivo) di sviluppare livelli sempre crescenti di complessità.
Prende forma una Psicologia che, partendo dall'osservazione clinica, fa ipotesi su diversi gradi di articolazione dei Significati e delle Organizzazioni del Sé creando una Psicopatologia Esplicativa che permette di affrontare il disagio, da quello esistenziale, passando per quello nevrotico, fino a quello con caratteristiche psicotiche. Ne deriva un "Metodo" che permette di agire un atto di cura rispettoso della complessità che si esprime nel disagio psicologico, nelle sue infinite forme, e soprattutto della soggettività dell'individuo sofferente.
Nei due incontri - in programma nel 2017 e nel 2018 - verrà presentata, dopo una introduzione sul tema dell’identità umana, il sistema delle Organizzazioni di Significato Personale cercando di approfondire come dalla chiave esplicativa del disagio psichico possa derivare un metodo terapeutico di grande incisività.
In questo seminario saranno approfondite la Dimensione Depressiva e la Dimensione del Disturbo Alimentare.
Nel seminario del 2018, saranno approfondite la Dimensione Fobica e la Dimensione Ossessiva.

Medico, Psichiatra, Psicoterapeuta. Ha svolto il Training di formazione in Psicoterapia ad Indirizzo Cognitivo Costruttivista tenuto da Vittorio Guidano (1985-1989). Nel 1998 ha fondato con Vittorio Guidano e Giampiero Arciero l’Istituto di Psicologia Cognitiva Post-razionalista (I.P.R.A.). E’ coordinatore scientifico didattico del Laboratorio di Psicoterapia Cognitiva Post-razionalista di Roma, da lui fondato nel 2000 insieme a D. Merigliano, R. Proietti e G. Paga. Svolge attività clinica e seminariale presso il Centro di Terapia Cognitiva di Roma. E’ Socio Didatta della S.I.T.C.C. (Società Italiana Terapia Comportamentale e Cognitiva).

Le iscrizioni per questo appuntamento sono chiuse.
Le iscrizioni per questo appuntamento sono chiuse.

Aula Magna del Centro di Grafica del Centro Solidarietà Giovani
via Martignacco, 187 - Udine